Jovençan

Cocaina a Chatillon, inflitti 28 anni

Pene per oltre 28 anni di carcere sono state inflitte al termine del processo di primo grado sulla banda che, in base alle indagini dei carabinieri, da Chatillon e fino all'inizio del 2016 metteva sul mercato valdostano un chilo di cocaina al mese. Il giudice monocratico Marco Tornatore (pm Luca Ceccanti) ha condannato a: otto anni di reclusione e 30 mila euro di multa Laurent Bushaj, di 27 anni, nove anni e 29 mila euro Lado Latifaj (40), tre anni e 14 mila euro Jani Bushaj (68), tre anni e 15 mila euro Adina Laura Marin (27), due anni e sei mesi e 1.400 euro Hile Marashi (30), a cui era contestata la cessione di droghe leggere. Ha invece patteggiato (pena sospesa) un anno, quattro mesi, 20 giorni di reclusione e 150 euro di multa Raffaele Chiosso (51). Per gli inquirenti l'organizzazione, costituita perlopiù da albanesi imparentati, gestiva anche un night club ed era guidata da Albert Bushaj (38), all'epoca ai domiciliari e conosciuto come "l'avvocato" (già condannato a tre anni e sei mesi).

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie